Attività
Corsi

Corsi attivi

FORMAZIONE: LAVORO IN RETE E COESIONE SOCIALE

Corso di formazionedel progettoINTEREST, rivolto a amministratori locali, operatori dei servizi, operatori del terzo settore e cittadini dei territori in cui si svolge il progetto (Cles - quartiere Prato, Trento - Centochiavi/Magnete/Solteri, Trento - Madonna Bianca/Villazzano 3, Rovereto – Brione/Intercity). Altre richieste di partecipazione saranno opportunamente vagliate.

Il corso intende fornire uno sguardo e le competenze primarie necessari a promuovere e sviluppare sinergicamente contesti di comunità coesi e generativi.


Prossimi appuntamenti


La dialogicità nel lavoro di comunità

Tom Arnkil

Ricercatore e formatore, Finlandia

19 febbraio - 13.30 – 19.30

Rovereto – Sala riunioni Centro Civico, via Mozart 5

I principi e i metodi dialogici che stanno rivoluzionando il welfare finlandese.

Come gestire dialogicamente e organicamente il lavoro di comunità.



La progettazione partecipata

Valter Tarchini

Consulente e ricercatore, esperto in processi partecipativi, Bergamo 

6 marzo ore 14.30 – 18.30

Trento - Aula Magna Palazzo delle Conoscenze, Via Gilli 3

Significato, strumenti e competenze della progettazione partecipata. Il lavoro di comunità tra progetto e processo.



La mediazione di comunità

Lalla Facco

Mediatrice di comunità, Presidente Associazione Medes

17 aprile ore 14.30 – 18.30

Trento - Sala del Centro civico dell'Oltrefersina, Via Clarina 2/1

I principi, la promozione e la pratica della mediazione come strumento per lo sviluppo di comunità.


Sarà rilasciato un attestato di partecipazione per la richiesta dei crediti formativi.



Leggi il pdf dettagliato

Corsi conclusi

DIALOGHI SUL QUARTIERE CHE VORREMMO


 - 3° ciclo di laboratori del progetto TRA.Mi.Te


Un laboratorio formativodal doppio appuntamento, per scoprire attraverso un dialogo degli interessati cosa si può fare insieme per cambiare il contesto in cui viviamo.


Luoghi e date dei laboratori formativi:

  • Rovereto/Intercity Ramblers

Sabato 14 giugno 2014, dalle 9.30 alle 12.00

  • Trento/Centochiavi

Sabato 14 giugno 2014, dalle 14.00 alle 16.30


Leggi il pdf dettagliato

INCONTRARSI IN CUCINA...

...con un pizzico di creatività facciamo lievitare le relazioni - Laboratorio del progetto TRA.Mi.Te


Questo laboratorio, strutturato in maniera creativa e mediante l'uso dei fornelli, si è presentato come un'occasione di incontro per gustare diversi sapori dal mondo, vincendo la diffidenza e generare nuove relazioni: Attraverso la manualità dei partecipanti e i consigli di un'esperta mediatrice, Lalla Facco, lo scopo è stato creare non solo ottimi manicaretti, ma anche solide relazioni fra vicini.


Luoghi e date dei laboratori formativi:

  • Cles – Oratorio S.Rocco – Via Marconi

Venerdì 30 maggio 2014, dalle 15.00 alle 18.00



Leggi il pdf dettagliato

LA GESTIONE CREATIVA DEL CONDOMINIO


- 2° ciclo di laboratori del progetto TRA.Mi.Te

L'attività formativa si è suddivisa in questo secondo ciclo in due distinti laboratori: il primo, dal titolo “Come funziona un condominio” e condotto da Sergio Capra è stato incentrato sulle regole condominiali e i vincoli posti dalla legge; nella consapevolezza però che la soluzione non sempre sta solo nelle regole, al primo laboratorio si è affiancato il secondo, “Dalle regole alla buona convivenza”, condotto da Lalla Facco nell'ottica di trasformare il vicinato in buon vicinato.

Due laboratori per cercare di capire come far funzionare al meglio un condominio e come si possono trovare soluzioni ai problemi di convivenza condominiale.

Luoghi e date dei laboratori formativi:


1° laboratorio – Come funziona un condominio- :

  • Trento/Villazzano 3 – presso La Casa del Sole – Via Menguzzato 50

Martedì 27 maggio 2014 dalle 17.00 alle 19.00;

  • Trento/Centochiavi – presso Cinformi – Via Zambra 11

Venerdì 30 maggio 2014 dalle 17.00 alle 19.00;

  • Rovereto/Intercity – presso Centro anch'io – Viale Trento 49

Venerdì 16 maggio 2014 dalle 20.30 alle 22.30


2° laboratorio – Dalle regole alla buona convivenza -

  • Trento/Villazzano 3 – presso La Casa del Sole – Via Menguzzato 50

Martedì 3 giugno 2014 dalle 17.00 alle 19.00

  • Trento/Centochiavi – presso Cinformi – Via Zambra 11

Giovedì 5 giugno 2014 dalle 17.00 alle 19.00

  • Rovereto/Intercity – presso Centro anch'io – Viale Trento 49

Mercoledì 4 giugno 2014 dalle 20.30 alle 22.30


Leggi il pdf dettagliato

NUOVE FRONTIERE PER LA RIQUALIFICAZIONE

URBANA E SOCIALE DEI QUARTIERI

Esperienze a confronto - 3° Tavola Rotonda del progetto TRA.Mi.Te


ATAS onlus ha organizzato giovedì 22 maggio 2014 dalle 9.00 alle 13.00 la Terza Tavola rotonda del progetto TRA. Mi.Te, dal titolo Nuove frontiere per la riqualificazione urbana e sociale dei quartieri. Esperienze a confronto. E' stata l'occasione per conoscere e confrontarsi con due esperienze attive in Germania: si è parlato di Quartiersmanagement: Gestione sociale e partecipata dei quartieri a Lipsia con Daniela Nuß e di Wächterhäuser: Il patrimonio sfitto come strumento di riqualificazione urbana e sociale dei quartieri a Lipsia con Frank Schwärzel.


Leggi il pdf dettagliato

COME COSTRUIRE BENESSERE NEL PROPRIO CONTESTO

- 1° ciclo di laboratori del progetto TRA.Mi.Te


L’attivitàdi formazione del laboratorio si è incentrata sullo sviluppo delle abilità comunicative e relazionali. Non solo in funzione di situazioni complesse o conflittuali, dove le diversità sono vissute come limite, ma anche guardando le relazioni come risorse per costruire forme positive di convivenza. L’obiettivo è stato dunque fornire alle persone strumenti e strategie per operare insieme in questa direzione. Gli oggetti di lavoro sono stati determinati dagli stessi partecipanti in riferimento alle loro specifiche situazioni di contesto e nella prospettiva di imparare a: dialogare efficacemente tra vicini, guardare le diversità, affrontare le situazioni di conflitto, trasformare i problemi in opportunità.


Luoghi e date dei laboratori formativi:

  • Complesso Intercity a Rovereto - presso "C'entro Anch'io" Viale Trento 49 - ingresso dal parco

Venerdì 14 febbraio, ore 17.00-19.30; Sabato 15 febbraio, ore 15.00 - 17.30; Domenica 16 febbraio, ore 9.00 - 11.00;

  • Quartiere Prato a Cles - presso "Spazio Giovani" Via Campi Neri 8

Venerdì 21 febbraio, ore 17.30 - 20.00; Sabato 22 febbraio, ore 14.30 - 17.00; Domenica 23 febbraio, ore 9.00 - 11.00;

  • Le Torri di Villazzano 3 - Trento Sud - presso Sede "Associazione Villazzano 3" - Via Conci 86/1

Lunedì 24 febbraio, ore 17.00 - 19.30; Martedì 25 febbraio, ore 17.00 - 19.30; Mercoledì 26 febbraio, ore 17.00 - 19.00;

  • Località Centochiavi a Trento Nord - presso Cinformi - Sala IV piano - Via Zambra 11

Venerdì 7 marzo, ore 17.00 - 19.30; Sabato 8 marzo, ore 16.00 - 18.30; 9 marzo, ore 15.00 – 17.00.


Leggi il pdf dettagliato

PROVE DI COMUNITA' PARTECIPATA E SOSTENIBILE

Esperienze a confronto - 2° Tavola Rotonda del progetto TRA.Mi.Te -


Sonostate presentate un’esperienza di coesione e gestione sociale dell’abitare attiva nella provincia di Bergamo e un'altra di reti e laboratori di cittadinanza attiva avviata a Fidenza. Due esperienze concrete e significative che evidenziano come sia possibile riattivare relazioni generative in contesti abitativi complessi; come riconnettere risorse e bisogni superando le dicotomie tra le diversità culturali e tra normalità e anormalità; come costruire reti efficaci non solo tra cittadini, ma tra enti, istituzioni e cittadini.L'incontro si è svolto a Trento, il 15 marzo 2014 dalle 9.00 alle 13.00.


Leggi il pdf dettagliato

METODI DIALOGICI NEL LAVORO DI RETE

 L'esperienza che stacambiando il welfare finalndese - 1° Tavola Rotonda del progetto TRA.Mi.Te 

Il 7 dicembre 2013, dopo l’introduzione di Emiliano Bertoldi, coordinatore di ATAS onlus e di Stefano Sarzi Sartori, coordinatore del progetto TRA.Mi.Te, Nina Saarinen ha presentato l’esperienza finlandese di elaborazione, sperimentazione e diffusione dei metodi dialogici nei diversi contesti sociali della Finlandia. Si tratta di metodi che intendono implementare a livello sistemico la pratica del principio dialogico come fondamento dell’identità personale e sociale. La radice dei disagi e del malessere sociale, come della frantumazione socio-politica, sta infatti nella crescente difficoltà generalizzata di muovere tutte le relazioni in modo dialogico, che significa innanzitutto profondamente in ascolto dell’altro. Gli esiti di questa difficoltà sono dei corti circuiti tanto nella vita delle persone quanto nella vita delle organizzazioni. In Finlandia il punto di partenza di questa riflessione è stata la condizione giovanile: mentre infatti i dati di ricerca sulle competenze didattiche davano la Finlandia in testa alle classifiche europee (Ocse-Pisa), i dati sul disagio giovanile indicavano un incremento sempre più diffuso e preoccupante segnalato da drammatici episodi di cronaca.

Il 18 febbraio 2014 dalle 9.00 alle 13.00 a Trento inoltre TRA.Mi.Te ha promosso un incontro di approfondimento dell'esperienza finlandese del welfare dialogico partecipativo, avendo l’onore di ospitare il prof. Tom Arnkil, padre di quest’esperienza.


Leggi il pdf dettagliato

MI.CASA - ABITARE LA CASA: UN CORSO PRATICO

Il Progetto mi.casa: reti e servizi per migranti in cerca di casa - gestito da ATAS onlus - organizza un ciclo di quattro incontri sul tema dell'abitare, che saranno proposti alla cittadinanza a Trento (9, 16, 23 aprile e 7 maggio, Auditorium Circoscrizione S.Giuseppe-S.Chiara, via Perini 2), Rovereto (15, 22 aprile e 6, 13 maggio, Urban Center, c.so Rosmini 58) e Cles (10, 17 aprile e 8, 15 maggio, Oratorio S.Rocco, via Marconi 11). Il Progetto mi.casa, cofinanziato dal Ministero dell'Interno e dall'Unione Europea a valere sul FEI – Fondo Europeo per l'Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi, intende facilitare l'accesso all'alloggio dei migranti attraverso lo sviluppo di nuovi servizi e strumenti. “Abitare la casa” si propone infatti come una guida pratica per tutti i cittadini stranieri interessati a migliorare la propria consapevolezza nella ricerca e nella gestione della casa, nella riduzione dei costi e nella conoscenza dei diritti e i doveri dell'abitare in Trentino. Al termine del corso sarà possibile ottenere un attestato di partecipazione da allegare al “curriculum abitativo”, un nuovo strumento che il Progetto mi.casa propone a proprietari e inquilini. Il tutto per offrire suggerimenti e mezzi utili per migliorare la vita quotidiana delle comunità che abitano il nostro territorio.

Partecipazione libera e gratuita.


Volorienta

Il percorso formativo ‘Volorienta’ realizzato da ATAS onlus grazie al contributo della Fondazione Trentina per il Volontariato Sociale aveva come obiettivo quello di promuovere le attività di volontariato nei confronti delle fasce più deboli della popolazione immigrata e rafforzare il servizio di orientamento alla ricerca del lavoro di ATAS onlus. Il progetto ha coinvolto 16 giovani volontari o giovani interessati al volontariato presso ATAS onlus e ha previsto un percorso formativo in aula su temi quali immigrazione in Trentino, attività di ATAS onlus, servizi del territorio inclusa la visita ad alcuni enti, mercato del lavoro in Trentino, relazionarsi con utenti provenienti da diversi paesi. Per chi intendeva poi prestare volontariato presso gli sportelli di ATAS onlus è stato realizzato un periodo di affiancamento agli operatori di ATAS onlus nei servizi di orientamento alla ricerca lavoro. Il corso è stato realizzato nei mesi di febbraio e marzo 2011.


Leggi il pdf dettagliato

Verso l'Autonomia

Il progetto 'Verso l'autonomia: formazione e accompagnamento nel mondo del lavoro per migranti in situazione di disagio sociale' è stato realizzato da ATAS onlus in collaborazione con Con.solida e l’Area Inclusione del Comune di Trento con il contributo della Provincia di Trento – Ufficio Fondo Sociale Europeo, Fondo Sociale Europeo, Ministero del Lavoro e della Politiche Sociali. Il percorso formativo si componeva di una fase di formazione in aula di 98 ore e di una fase di tirocinio in azienda di 360 ore per 10 migranti in situazione di disagio sociale, ospiti negli alloggi di ATAS onlus o segnalati dai servizi sociali. Il percorso formativo ha incluso sia aspetti strettamente legati all’attività lavorativa, sia aspetti legati ad un percorso di ‘autonomizzazione’ generale della persona, prevedendo le seguenti materie: lingua italiana, conoscenza del territorio e dei diversi servizi, mondo e mercato del lavoro, diritti e doveri dei lavoratori, pari opportunità e non discriminazione, gestione del bilancio personale, formazione specifica nel settore individuato per il tirocinio in azienda. I tirocini formativi sono stati realizzati nei settori della legatoria, della ristorazione e in una cooperativa di inserimento lavorativo (assemblaggio e legatoria). Il percorso formativo è stato realizzato da gennaio a luglio 2011.


Leggi il pdf dettagliato

SALUTE IN CAMMINO

Salute in cammino” è un percorso formativo sull'educazione alla salute e la prevenzione realizzato da ATAS onlus grazie al contributo finanziario della Provincia Autonoma di Trento - bando pari opportunità, con il patrocinio del Comune di Trento e in partenariato con diverse realtà operanti sul territorio trentino. Il percorso formativo di 40 ore è gratuito e aperto alla partecipazione di 15 donne straniere con regolare permesso di soggiorno e 8 donne italiane (solo moduli 2 e 5). Inizierà il 22 maggio 2013 e terminerà a novembre 2013. Gli incontri si svolgeranno il mercoledì e il venerdì dalle 9.30 alle 11.30 presso la Casa di Accoglienza Femminile di ATAS onlus, località Stella di Man, Trento.



Leggi il pdf dettagliato

DICHIARAZIONE DEI REDDITI, NO PROBLEM!

ATAS onlus e ACLI Trentine propongono alla cittadinanza un percorso informativo sulla dichiarazione dei redditi: dalla busta paga al Modello 730, dalle imposte fiscali agli indicatori di reddito.

Quattro incontri in compagnia di Simone Giacomini, esperto in Diritto tributario e consulente fiscale ACLI Trentine, per capire come, quando, cosa dichiarare al fisco.

Tutti gli incontri si terranno presso la sede ATAS ONLUS in via Madruzzo 21, a Trento, ore 18.00 - 20.00.


Programma

4 Marzo: Il Modello CUD, CUD provvisorio, detrazioni fiscali e assegni familiari

13 marzo: La dichiarazione dei redditi: Modello 730 e Modello UNICO

19 Marzo: Le imposte fiscali: IRPEF e IMU

27 Marzo: Gli indicatori di reddito: ISEE e ICEF

Mi.casa - percorso formativo sull'housing sociale

ATAS onlus propone presso le tre sedi di riferimento del Progetto Mi.Casa (Trento, Rovereto, Cles) il percorso divulgativo e formativo sull'housing sociale destinato agli operatori pubblici e privati a vario titolo interessati ad approfondire la questione casa/famiglie migranti. L'obiettivo del percorso è quello di sostenere l'evoluzione delle professionalità e delle possibilità di comunicazione tra attori diversi – pubblici e privati – che a vario titolo sono interessati a promuovere reti di servizi abitativi a favore dei singoli e delle famiglie immigrate non-comunitarie stabilmente presenti nel territorio provinciale.

I primi incontri sul tema dell'housing sociale e delle forme di accompagnamento socio-relazionale ed economico all'abitare sostenibile si terranno:

- a Trento, il 20 febbraio 2013 dalle ore 13.30 alle ore 17.30, c/o Sala Stampa di Palazzo Geremia,  via Belenzani 22;

- a Rovereto, il 26 febbraio 2013 dalle ore 13.30 alle ore 17.30, c/o Aula Verde del Servizio Attività Sociali del Comune di Rovereto, via Pasqui 10;

- a Cles, il 5 marzo 2013 dalle ore 13.30 alle ore 17.30, c/o sede della Comunità della Val di Non, via Pilati 17.

Atas onlus incontra: laboratori mondo del lavoro

Il mese di settembre 2012 ha dato avvio ad una ricca stagione di incontri rivolta a tutti quelli che vogliono approfondire la propria conoscenza dei diritti e doveri del lavoro in Italia al fine di esercitare attivamente il proprio ruolo di cittadino.

Intervengono esperti in diritto del lavoro per discutere dei seguenti temi:

- La storia siamo noi: Antonio Rapanà - CGIL, 27 settembre

- Contratto di lavoro e busta paga: Flavio Berti - CGIL, 18 ottobre

- Il lavoro dipendente e il rapporto di lavoro: Flavio Berti - CGIL, 22 novembre

- Sicurezza sul lavoro: Falvio Berti - CGIL, 13 dicembre

- Contratto nazionale, legge Fornero, il sindacato: Matteo Salvetti - UIL, 27 febbraio

- Contratto di lavoro e busta paga: Mauro Baldessari - UIL TuCS, 26 marzo

- Norme di sicurezza sul lavoro: Alan Tancredi - UIL, 24 aprile


L'appuntamento è alle ore 17.30 presso la sede di ATAS onlus.


Accanto e ad integrazione del servizio di accompagnamento individualizzato al lavoro, nel 2012 sono stati attivati 2 moduli formativi volti a favorire l'inserimento lavorativo dei migranti. L'incontro Conoscenza del mercato del lavoro ha offerto le coordinate per iniziare a cercare un'occupazione sul mercato del lavoro trentino. Il Laboratorio job point, organizzato in collaborazione con l'Agenzia per il Lavoro Workopp di Trento ha invece dato la possibilità di ricevere indicazioni utili per la ricerca di un impiego e di simulare un colloquio di lavoro.

Corsi altri enti

Nessun corso presente